Archivio

Archivio per 20 gennaio 2012

Megaupload e Megavideo, chiusi per violazione del copyright: arrestato il fondatore, chiuse le società!

Anonymous risponde alla chiusura di Megaupload e attacca siti come Universal Music, Governo degli Stati Uniti e altri

I procuratori federali della Virginia hanno chiuso i battenti ad uno dei più grandi siti al mondo di file-sharing, Megaupload.com. Il suo fondatore è stato accusato di violazione delle leggi pirateria e di violazione del copyright.

L’azienda è accusata di altr $500 milioni di dollari dimancati introiti da film piratati, software e altro materiale ancora. Il sito è al momento chiuso, irraggiungibile e al momento stiamo cercando altre informazioni. Il tutto a pochi giorni dalla decisione Americana realtiva al SOPA e PIPA.

Prosegui la lettura…

Galaxy NOTE: Disponibile un nuovo aggiornamento ufficiale XXLA4

Arriva un nuovo aggiornamento per Galaxy Note, una dei prodotti più interessanti usciti negli ultimi mesi e a suo modo unico. Vi abbiamo riportato ad inizio mese l’aggiornamento a XXKL8 mentre l’ultima rom rilasciata in ordine di tempo è la XXLA4 che fino a ieri non era disponibile tramite i canali Kies ma installabile solo tramite Odin/Recovery modificata e che sembra essere invece arrivata ufficialmente tramite OTA.

Prosegui la lettura…

HTC EVO 3D a 299 euro con Marco Polo Expert dal 20 gennaio

 

Un’altra offerta molto vantaggiosa continua ad avere per protagonista l’HTC EVO 3D, lo smartphone dual-core del produttore taiwanese che solo alcuni giorni fa aveva fatto registrare un altrettanto significativo calo di prezzo.

Prosegui la lettura…

Il Gruppo Aton partner di Motorola per le applicazioni Android professionali

Il Gruppo Aton è stato scelto da Motorola come unico partner italiano per lo sviluppo di nuove applicazioni in mobilità capaci di sfruttare al meglio le caratteristiche di Android nella versione personalizzata da Motorola per gli ambienti applicativi professionali. Una notizia positiva per il settore delle applicazioni professionali disponibili per il sistema mobile Google. Il compito è quello di sviluppare la prossima generazione di applicazioni mobili per i tablet professionali multitouch. Dettagli nel comunicato a seguire:

Prosegui la lettura…