Home > News > Samsung cita in giudizio Apple in Europa e Stati Uniti per alcuni brevetti legati alla tecnologia LTE

Samsung cita in giudizio Apple in Europa e Stati Uniti per alcuni brevetti legati alla tecnologia LTE

Apparentemente le ultimi vicissitudini tra Samsung ed Apple sembravano avviarsi verso una conclusione, viste le ultime decisioni scaturite dai vari tribunali di Stati Uniti, Corea e Giappone, ma la guerra tra i due colossi dell’elettronica potrebbe scoppiare nuovamente a causa della tecnologia LTE che lentamente si sta diffondendo sempre di più e di conseguenza sempre più produttori stanno dotando i propri smartphone del nuovo standard di connettività.

Le ultime speculazioni sull’ormai imminente presentazione del nuovo iPhone 5 hanno portato Apple a parlare di connettività LTE e proprio per questo motivo Samsung è tornata a fare la voce grossa, citando in giudizio Apple in Europa e Stati Uniti a causa di alcuni brevetti riguardanti proprio la tecnologia LTE.

SK Telecom ha confermato lunedi che il colosso tecnologico statunitense presenterà l’iPhone 5 con tecnologia 4G LTE. SK riferisce anche di aver già preso contatti con Apple per commercializzare il nuovo iPhone LTE sul mercato locale utilizzando le frequenze nazionali.

Una notizia che arriva successivamente all’acquisizione da parte di Apple di 434 brevetti presso Freescale e Nortel, quest’ultima leader nello sviluppo della tecnologia LTE. Adesso non rimane che vedere se Apple ha fatto le cose per bene o se andrà incontro a nuove ed ulteriori battaglie legali visto che Samsung è da tempo promotrice del nuovo standard di connettività con un pacchetto brevetti decisamente ampio, benchè Apple negli ultimi mesi abbia investito molto proprio per difendersi da questa situazione.

FOnte

Categorie:News Tag: , , ,
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...