Archivio

Archivio per 12 dicembre 2012

HTC J Butterfly: vendite al di sopra delle aspettative. HTC pronta ad intensificare le consegne

12 dicembre 2012 Nessun commento

Notizie molto positive per il nuovo top gamma degli Android phone di HTC che, stando alle prime dichiarazioni dei vertici del produttore taiwanese, sta vendendo molto bene in Giappone, il primo mercato in cui il “super-smartphone” di HTC è stato introdotto. Il device ha fatto il suo esordio nella giornata di oggi anche a Taiwan ed il CEO di HTC, Peter Chou, ha rilasciato delle dichiarazioni molto incoraggianti relative ai riscontri di vendita ottenuti dal device in Giappone. Le prime scorte del terminale sono andate rapidamente esaurite e il produttore si prepara ad una nuova consistente consegna entro la fine dell’anno.

Peter Chou non nasconde dei risultati di vendita del device che sembrano essere molto positivi

Sulla base dei primi feedback, il telefono è diventato molto popolare in Giappone e abbiamo cercato di intensificare le spedizioni

Il vice presidente di HTC Nord Asia, Jack Tong ha confermato una nuova spedizione di device entro fine dicembre.

Prosegui la lettura…

Larry Page parla di Google, Nexus Motorola, Apple e del futuro

12 dicembre 2012 Nessun commento

Fortune ha pubblicato una lunga intervista a Larry Page, CEO di Google, nella quale vengono esaminati diversi punti sul futuro della società, su come vengono gestite le risorse interne e sul ruolo dei competitor che al momento lottano insieme ad Android nel settore Mobile. Se Google è partito con un modello di business basato su tre numeri, 70/20/10, dove il 70% degli sforzi è dedicato alla pubblicità, il 20% alle applicazioni e il 10% alle nuove idee, ancora oggi questa idea rimane e la società divide le proprie risorse in questo modo cercando di crescere e continuare lo sviluppo. Nell’intervista sono però stati toccati tre punti importanti che vedono Apple, Motorola e il futuro al centro dell’attenzione.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , ,

HTC One SV introdotto ufficialmente in Europa. Display 4.3″, Snapdragon S4, LTE e microSD

12 dicembre 2012 Nessun commento

Il terminale è stato introdotto ufficialmente nel Regno Unito e verrà distribuito dal carrier britannico EE. Altre conferme sulla distribuzione riguardano il mercato tedesco. HTC One SV era stato presentato all’inizio di novembre a Singapore e sbarca, quindi, anche in Europa. Il terminale si presenta con caratteristiche tecniche che consentono di considerarlo un buon esponente del segmento medio del mercato. Non manca la connettività di tipo LTE e la gradita integrazione di uno slot di memoria microSD.

Prosegui la lettura…

Intel prepara i SoC Tri-Gate a 22nm per i prossimi smartphone e tablet

12 dicembre 2012 Nessun commento

Nelle scorse ore Intel ha rivelato alcuni dei sui piani dedicati al florido settore mobile. Non solo CPU per la chipmaker di Santa Clara, bensì System-on-Chip con architettura a 22nm per il prossimo futuro: questo quanto è emerso dall’International Electron Devices Meeting di ieri, evento in cui Intel ha definitivamente sancito uno spiccato interesse per smartphone e tablet. Posizione espressa anche da Mark Bohr, dirigente d’alto rango dell’azienda:

In passato… eravamo principalmente focalizzati nello sviluppo di transistors con performance sempre migliori. Adesso ci stiamo concentrando nello sviluppo di tecnologie con una vasta gamma di transistors… diretti esclusivamente a tablet e piccoli device.

Prosegui la lettura…

Categorie:News Tag: , , , ,

Huawei investe 70 milioni di Euro in ricerca e sviluppo… in Finlandia

12 dicembre 2012 Nessun commento

Huawei e le altre grandi case cinesi impegnate nel settore mobile sanno benissimo quanto sia strategicamente conveniente che il mercato europeo sia favorevole ai propri prodotti. In quest’ottica arriva l’investimento quinquennale di ben 70 milioni di Euro destinati allaricerca e sviluppo, facendo levitare il numero di addetti in questo settore a livello mondiale a 70.000 unità .

Ad beneficiarne sarà il centro finlandese di Huawei, focalizzato nella realizzazione di software per smartphone, tablet e dispositivi di rich-media, destinati principalmente ai sistemi Android e Windows Phone 8. Nel centro lavoreranno inizialmente 30 dipendenti, che diventeranno 100 nei seguenti anni (7.000 in tutta Europa).

Prosegui la lettura…