Home > News > Ubuntu Touch: ecco i primi porting per HTC One X, Desire HD e Sensation

Ubuntu Touch: ecco i primi porting per HTC One X, Desire HD e Sensation

ubuntu_touch_01

Il sistema operativo Linux based sviluppato da Canonical non ha mancato di catturare l’attenzione dei partecipanti al MWC 2013. Il sistema operativo mobile di Canonical è divenuto oggetto dei primi porting grazie ai quali è possibile installarlo su vari smartphone HTC. Più nello specifico, la community di XDA si è attivata per dare il via ai primi tre progetti dedicati ai possessori di HTC One X, Desire HD e Sensation.

Si tratta ancora delle developer preview di Ubuntu Touch e di tre progetti che si trovano ancora allo stadio embrionale, ma è incoraggiante constatare che la community di sviluppatori indipendenti si è subito attivata per adattare Ubuntu Touch ai terminali HTC.

Contrariamente a quanto accade con altre custom ROM Android che possono essere installate senza eccessiva difficoltà anche da utenti che si muovono da poco tempo nel mondo del modding, i progetti appena citati richiedono una certa conoscenza di Linux e non risultano adatti all’utilizzo quotidiano.

E’ sufficiente scorrere rapidamente la lista delle feature funzionanti e non funzionanti, per rendersi conto che ci vorrà ancora del tempo prima di poter utilizzare Ubuntu Touch come perfetto sostituto della piattaforma Android. Per ulteriori informazioni sui tre progetti vi rimandiamo ai rispettivi topic ufficiali:

Tre progetti che sarà interessante continuare a tenere sotto controllo anche in futuro e che si rivolgono, al momento, agli utenti più esperti di modding e desiderosi di iniziare a provare Ubuntu Touch con uno dei terminali HTC supportati.

Fonte

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...