Home > News > Samsung ATIV Q: convertibile W8/Android con spettacolare display QHD+ (3200×1800 pixel)

Samsung ATIV Q: convertibile W8/Android con spettacolare display QHD+ (3200×1800 pixel)

ativ_Q-520x329

Tante novità relative alla gamma di prodotti Windows sono state presentate da Samsung  in occasione dell’evento è attualmente in corso a Londra. Il Samsung ATIV Q, nuovo tablet convertibile del produttore coreano, tuttavià, è un dispositivo in grado di accontentare anche gli utenti che non possono fare  a meno di utilizzare il sistema operativo di BigG.

Il device, infatti, è in grado di gestire un sistema ibridio che permette di utilizzare sia il sistema operativo Windows 8, sia Android (in versione 4.1 Jelly Bean).

Le potenzialità del tablet sono notevoli, basti pensare che è possibile condividere cartelle e contenuti e trasferire file tra i due sistemi operativi. Un terminale adatto, quindi a svolgere compiti molto impegnativi e orientati alla produttività personale, sfruttando Windows 8 PRO, ma che rende possibile, al tempo stesso, l’accesso all’ecosistema di applicazioni contenute in Google Play.

Il Samsung ATIV Q è un convertibile che non manca di sorprendere anche quando si passa ad esaminare la piattaforma hardware, a partire dal display da 13.3″ con la risoluzione record di 3200 x 1800 pixel. Una mole di pixel non certo trascurabile che verrà gestita dalla GPU HD 4400, parte integrante della piattaforma Intel Haswell. Le caratteristiche tecniche complete comprendono:

  • Display da 13.3″ da 3200×1800 pixel e 275 ppi
  • Sistema operativo Windows8 Pro/Android JB 4.1
  • Processore Intel Core i5
  • Scheda grafica Intel HD 4400
  • 4 GB RAM DDR3L e 128 GB SSD
  • Fotocamera 720 HD
  • Porte: 1 USB 3.0, 1 USB 2.0, micro HDM, HP/Mic combo, microSD
  • Dimensioni: 327 x 217.8 x 13.9 mm
  • Peso: 1.29 Kg
  • Autonomia: 9 ore

Trattandosi di un convertibile, l’ATIV Q prevede varie modalità di utilizzo. Grazie all’integrazione di speciali cardini, può assumere 4 posizioni differenti, passando dalla modalità tablet “pura”, con il display reclinato sulla tastiera, alla modalità con lo schermo perpendicolare sulla medesima, che lo rende adatto all’utilizzo come un vero e proprio notebook. Una flessibiità d’uso ancora maggiore è assicurata dallo schermo che può essere ruotato di 180 gradi.

Interessante evidenziare il fatto che il tablet ripropone S-Pen di Samsung per la gestione della UI e delle applicazioni dedicate tramite stilo capacitivo.

Un device molto interessante per la capacità di combinare la piattaforma Windows con quella Android e di cui, al momento, non resta che conoscere i dettagli esatti relativi al prezzo ed alla data di disponibilità.

Fonte

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...