Home > News > Samsung Display conferma il ritardo nella produzione dei primi display flessibili, la richiesta di pannelli AMOLED è ancora molto alta

Samsung Display conferma il ritardo nella produzione dei primi display flessibili, la richiesta di pannelli AMOLED è ancora molto alta

Samsung Display ha confermato recentemente che non riuscirà ad avviare la produzione in massa delle prime unità di display flessibili in programma per l’ultima parte dell’anno. A causa del grande successo riscosso dal Samsung Galaxy S3 e dall’ingresso sul mercato del Galaxy Note 2, la richiesta di pannelli AMOLED ha fatto letteralmente impennare la domanda portando la produzione di quest’ultimi a 56,000 substrati di vetro al mese con l’obbiettivo da parte della casa coreana di migliorare la capacità a 64.000 substrati.

Purtroppo la data in cui potranno ufficialmente entrare in produzione i nuovi pannelli non è stata riconfermata ma come accade ogni anno alle fiere del settore, speriamo di poter vedere nuovi progressi da parte di questa tecnologia già a partire dai primi mesi del 2013.

Fonte

Categorie:News Tag: , , ,
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...