Home > News > Qualcomm: LTE ‘Advanced’ fino a 150Mbps per i prossimi device con Snapdragon 800

Qualcomm: LTE ‘Advanced’ fino a 150Mbps per i prossimi device con Snapdragon 800

IMG_1574-595x396

Qualcomm arriva al Mobile World Congress 2013 forte di un consenso proveniente da tutte le piattaforme mobile. Nell’anno in corso non ci sarà tuttavia ancora molto spazio per gli Snapdragon Pro, con l’ingresso dei potentissimi chip 600 e 800 che si preannunciano come i più performanti di sempre.

Il 600 lo troviamo integrato già su HTC One ed LG Optimus G Pro, mentre il più atteso 800 è ancora inedito sul mercato, o almeno lo era fino a ieri: ZTE ha infatti sorpreso tutti presentando il fantastico Gran Memo, concentrazione di potenza ed eleganza. Qualcomm non offre soltanto una grande potenza di calcolo e la possibilità di godere di un’esperienza multimediale unica, i due nuovi SoC arrivano infatti con un modulo LTE ‘Advanced’ capace di trasferimenti wireless fino a 150Mbps.

Il nuovo standard LTE permette di allargare ulteriormente gli orizzonti dei prossimi device, ma è bene tenere i piedi per terra, augurandoci che la ’4G standard’ possa espandersi ulteriormente, poi saremo ben felici di parlare di un nuovo switch ulteriore.

Le capacità di elaborazione sono davvero stupefacenti, pensate che nello stand presente al MWC 2013 la chipmaker mostra una demo multimediale in cui uno smartphone con Snapdragon 800 riesce a gestire quasi egregiamente uno streaming 4K visualizzato su di un 32″ Sharp capace di tale risoluzione. Più tardi vedremo nello specifico le capacità multimediali dei nuovi SoC, dopo Huawei Ascend P2 adesso sappiamo che anche altri device che integreranno le nuove soluzioni Snapdragon saranno capaci di trasferimenti ipotetici a 150Mbps.

Fonte

Categorie:News Tag: , , , ,
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...