Home > Guide > Guida all’uso di Fastboot

Guida all’uso di Fastboot

galaxy-nexus-bootloader_01

 

In questa guida vedremo come flashare i file .img comodamente utilizzando fastboot

Requisiti:

  • Avere l’SDK installato
  • Avere uno smartphone col bootloader sbloccato

Innanzitutto, quando flashare con fastboot? Quando si hanno a disposizione i file .img che risultano più veloci da flashare e si hanno meno passaggi da effettuare rispetto alla procedura via recovery.

Sintassi del comando

fastboot flash partizione nome_file.img

dove:

  • flash indica che si vuole flashare qualcosa.
  • partizione indica quale partizione si vuole flashare.
  • nome_file.img indica il nome del file che si vuole flashare.

Supponiamo ora di voler flashare un custom recovery, la procedura sarà quindi:

Sintassi del comando

fastboot flash recovery nome_file.img

Ovviamente, il nome del file .img è indifferente, può anche chiamarsi ciao.img volendo :lol: , importante è non flashare una partizione per un’altra perché potrebbe risultare letale per il vostro smartphone facendolo diventare un bel fermacarte!

Generalmente le partizioni che più comunemente si flashano con fastboot sono:

  • bootloader: è la partizione che contiene il bootloader.
  • boot: è la partizione che contiene il kernel e il ramdisk dello smartphone.
  • system: è la partizione che contiene il sistema operativo, Android.
  • recovery: è la partizione che contiene il recovery o il custom recovery.
  • radio: è la partizione che contiene la così detta radio, ovvero quella parte della ROM che si occupa della gestione dei protocolli GSM, UMTS, HSPA, Bluetooth, WiFi, Radio FM ecc.
  • splash: contiene la prima immagine (statica) che appare quando si accende lo smartphone.
  • data: contiene i dati utente.

Concludo aggiungendo che volendo prima di flashare è possibile effettuare una cancellazione della partizione, una sorta di format per intenderci, che svuota la partizione prima di essere nuovamente scritta.

Sintassi del comando

fastboot erase partizione

dove:

  • erase indica che si vuole svuotare la partizione.
  • partizione indica quale partizione si vuole ripulire.

Attenzione! La procedura non è reversibile quindi una volta che avete eseguito il comando non potete tornare indietro!

Grazie a udK per questa guida.

Categorie:Guide Tag: , , ,
  1. gianni
    20 settembre 2013 a 11:48 | #1

    a me dice che il fastboot non è un comando interno o esterno…….quando cerco di dare ilcomando da pc

  2. 13 agosto 2017 a 9:42 | #2

    What’s up Dear, are you in fact visiting this web site daily,
    if so after that you will absolutely take good knowledge.

  1. Nessun trackback ancora...