Home > News > Nexus s esplode: batteria non originale la causa

Nexus s esplode: batteria non originale la causa

battery-death-630x355-595x335

Non è la prima volta che leggiamo di batterie esplose e di smartphone in fiamme. I casi non sono sicuramente tanti ma di tanto in tanto ne leggiamo alcune testimonianze. Difficile conoscere il numero completo di esplosioni, combustioni e danni da calore sui moderni smartphone e se dovessimo basarci sui casi che emergono dalla rete e il numero di smartphone e batterie non originali vendute, la percentuale sarebbe sicuramente uno 0,0… qualcosa e dunque decisamente molto piccola.

Nonostante questo riproporre il tema ogni volta che un caso di esplosione riappare in rete è importante. Protagonista oggi un Nexus S che è praticamente fuso a causa di una batteria non originale di marca Anker che a quanto pare non ha funzionato correte facendo bruciare lo smartphone. Dunque si parla di batterie non originali e molto probabilmente prodotte in Cina e non correttamente testate o sottoposte a controlli importanti di qualità. State quindi attendi a comprare batterie di dubbia provenienza; i casi sono si pochi ma meglio evitare di aumentarne il numero.

Fonte

Categorie:News Tag: , ,
  1. 6 giugno 2019 a 6:00 | #1

    Ꮇy brother recommended I might liкe thiѕ web site.Ηe was еntirely right.
    Tһis post truⅼy mɑde my dаy. You cann’t imagine simply how muсh time I had spent ffor tһіs іnformation! Thanks!

  1. Nessun trackback ancora...